Nuovi CCD Celestron Skyris

Celestron presenta la nuova serie di CCD “Skyris” dotati di connessione USB 3.0 ad alta velocità.

L’accuratezza dei componenti tra cui i sensori Sony  e l’uscita dell’immagine dinamica 12-bit surclassa il vecchio standard  8-bit.

La scocca esterna della camera è stata riprogettata da Celestron per migliorare la dissipazione del calore e minimizzare quindi il rumore generato dagli effetti della temperatura.

Il software Celestron iCap e il software per lo stacking sono inclusi

Inoltre Skyris ha in dotazione parecchi utili accessori, inclusi un nasello metallico da 31,8 mm, Il filtro opzionale IR-cut, e il cavo USB 3.0.

Caratteristiche tecniche:

  • Sei modelli per la ripresa planetaria, lunare e solare, sviluppati per Celestron dal produttore “The Imaging Source”
  • Sensori CCD Sony EXview HAD da 640×480, 1280×960 e 1600×1200 pixel a colori o in bianco e nero
  • Connessione USB 3.0 ad alta velocità per il più rapido framerate possibile
  • Possibilità di tempi di esposizione più rapidi di 1/100 sec, per immagini ad alta risoluzione nitidissime
  • Range dinamico superiore alle camere planetarie standard grazie all’ uscita 12-bit

 

Sito web produttore: www.celestron.com

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

cinque × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.